• Redazione

Addio Green Pass e mascherine entro giugno. Ecco quando. (L'elenco delle nuove regole).

Il 31 marzo finirà lo stato d'emergenza. Decadrà il CTS (Comitato Tecnico Scientifico) ed il Commissario Straordinario.



Ci sarà comunque un'unità operativa ad hoc fino a fine anno, per tenere monitorato il periodo transitorio e l'evolversi della campagna vaccinale.


Cosa cambia?


Non ci sarà più l'obbligo di super Green Pass nei luoghi di lavoro per gli over 50. Non servirà più il pass per salire su bus e mezzi di trasporto pubblico locale, ma sarà necessario continuare ad indossare le mascherine.


Non servirà più il Green Pass per entrare negli uffici pubblici, nei negozi, nelle banche, alle poste e dal tabaccaio.


Nei ristoranti all'aperto non servirà più esibire il GREEN PASS.


Dal 1° di aprile non decadrà il limite delle capienze nelle strutture e negli stadi. Si potrà occupare il 100% dei posti.


STOP alla quarantena se si è stati in contatto con un positivo e varrà anche per i non vaccinati.


Solo chi ha contratto il virus dovrà restare in auto isolamento mentre chi ha avuto contatto con positivi, dovrà applicare l'autosorveglianza, indossando la mascherina Ffp2.


Fino al 30 aprile si dovrà indossare la ffp2 per l'accesso su aerei, navi e traghetti interregionali, treni interregionali, Intercity Alta Velocità, bus interregionali, trasporto pubblico locale o regionale, trasporto scolastico, seggiovie, cabinovie e funivie.


Fino al 30 di aprile si dovrà indossare le mascherine nei luoghi chiusi, mentre nei luoghi di lavoro sarà obbligatoria fino al 1° di maggio e basterà anche la chirurgica.


Dal 1° maggio terminerà l'obbligo del Green Pass quasi ovunque. Quello rafforzato rimarrà in vigore fino al 30 di aprile per la ristorazione al chiuso e dal 1° maggio si potrà togliere la mascherina in tutti i luoghi chiusi e anche a scuola.


A giugno decadranno tutti gli obblighi vaccinali per personale scolastico, militare, agenti di polizia e soccorso pubblico, polizia locale, dipendenti dell'amministrazione penitenziaria. Resterà in vigore l'obbligo di vaccino per il personale sanitario e RSA.