• Redazione

Boccia e Speranza a Sky e all'Ansa: "No a spostamenti durante le feste. State a casa!"

"Se le regioni vogliono rimuovere i vincoli agli spostamenti in tutti i comuni, ci troveranno contrarissimi. Se invece vogliono chiarimenti, il parlamento ha i mezzi per farlo".



Sono le parole pronunciate dal ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia che torna a ribadire su SKY Tg24 il suo NO "secco" all'allentamento delle misure previste per le festività.


"A Natale, Santo Stefano e Capodanno non ci si deve muovere dal proprio comune. Siamo ancora nella fase più critica e se non rispetteremo le regole ci sarà di sicuro la terza ondata. Bisogna mantenere alta l'attenzione, io sono preoccupatissimo". Queste le parole invece del ministro Roberto Speranza al Forum dell'Ansa: "Se passa il messaggio liberi tutti si piomba in una fase pericolosa a gennaio e febbraio quando saremo in piena campagna vaccinale. La mia linea è e resta quella della prudenza e ribadisco con forza la necessità di non vanificare i sacrifici fatti".


Si va quindi delineando una conferma del NO agli spostamenti fuori comune per i giorni 25, 26 dicembre e 1 gennaio. Il 16 di dicembre ci sarà un incontro decisivo, ma ad oggi le speranze dei congiunti di vedere i propri cari, si affievoliscono drasticamente.