• Redazione

Decreto aiuti bis: ok per rinnovo superbonus e varie misure a sostegno di famiglie e imprese.

Il Senato ha dato l'ok al decreto aiuti bis con 182 voti a favore e 21 astenuti.



Tra le misure previste il rinnovo del Superbonus, lo smart working prorogato fino 31 dicembre, l'azzeramento di oneri di sistema e il taglio dell'iva sulle bollette del gas, il rafforzamento bonus sociale e il credito d'imposta per le aziende.


Salta l'idea del tetto sugli stipendi dei manager pubblici ad oggi fissato fino a 240mila euro.


Via libera ad un fondo di 50 milioni per sostenere il caro energia per le società sportive dilettantistiche che garantiscono impianti sportivi. Di questi fondi fino al 50% potranno essere destinati a piscine.


Sale il tetto dell'impignorabilità delle pensioni che non potranno essere pignorate per un ammontare corrispondente al doppio della misura massima mensile dell'assegno sociale con un minimo di 1000 euro.


Taglio contributivo di 1,2 punti sugli stipendi dei dipendenti e l'estensione del bonus di 200 euro a lavoratori che non erano stati raggiunti dalla misura del primo decreto aiuti. Rafforzato anche il bonus trasporti.