• Redazione

Manfredonia (FG): arrestati operatori di una RSA per stupri e maltrattamenti. Sono ai domiciliari.

Maltrattamenti e violenza sessuale ai danni di pazienti del Foggiano. Sono queste le accuse contestate a 4 operatori OSS, posti ai domiciliari.



In particolare uno degli indagati sarebbe gravemente indiziato per aver stuprato due degenti (un uomo ed una donna).


Gli arrestati hanno 42, 37, 31 e 25 anni e sono residenti tra Manfredonia e Monte Sant'Angelo.


Le indagini sono cominciate nel mese di giugno quando una lettera anonima è stata fatta recapitare alla Polizia, con all'interno una chiavetta USB contenente un file con le urla di un'anziana.