• Redazione

Roma: razionamenti d'acqua di notte. Si valuta a causa della siccità.

La siccità colpisce l'Italia intera. A Roma la Regione, il Comune e il Consorzio di Bonifica, assieme all'Autorità di Bacino del Tevere, studiano un possibile razionamento notturno.



Il Tevere ha un calo di portata enorme. L'acqua scorre intorno ai 100 metri al secondo e non viene trattenuta.


Da inizio anno a Roma sono caduti 137 millimetri di pioggia rispetto ai 357 annui, degli ultimi 16 anni.


Il lago di Bracciano registra meno 25 centimetri rispetto al 2021 e lo stesso Tevere è circa di 1 metro più basso rispetto alla normale portata.