• Redazione

Anziana picchia e mette in fuga finti addetti dell'acqua che avevano iniziato a derubarla.

Jackie Chan ha tanto da imparare da una nonnina di Orzinuovi in provincia di Brescia. Il noto attore di film d'azione ed esperto di arti marziali se solo leggesse questa storia al limite della credibilità, rimarrebbe a bocca aperta e vorrebbe conoscerla assolutamente.



La storia inizia con il solito stratagemma usato da tanti delinquenti che cercano di intrufolarsi nella casa della vittima designata per derubarla. Ebbene proprio due di questi criminali si sono finti tecnici dell'acqua e acquisendo la fiducia di una parente della signora 92enne sono riusciti ad intrufolarsi in casa, una villa bifamiliare.


Una volta all'interno i due ladri hanno iniziato a rubare alcuni preziosi e del denaro contante e non contenti del bottino hanno provato ad intrufolarsi nel secondo appartamento. Non avevano fatto i conti però con la vispa vecchietta dagli occhi che fiammeggiavano.


Con un ghigno sarcastico, pensando di avere vita facile, l'hanno scaraventata a terra, continuando il furto. Una volta ripresa però l'anziana ha afferrato un bastone e urlando a squarciagola li ha tempestati di colpi non tanto violenti ma letali e nei punti nevralgici. I due presi dal panico e pieni di lividi hanno colpito la donna alla schiena e sono subito fuggiti a gambe levate.

Indagini sono in corso da parte delle forze dell'ordine.


Le news di InVeritas Press anche su Facebook: https://www.facebook.com/groups/1306099683216206/